Skip to content

IN QUALCHE POSTO

ottobre 24, 2014

Proprio ieri pensavo
a quanto è vano il passato
proprio adesso
che non riesco a stare fermo
ho smesso di respirare
e ho fatto le prove supino
con le braccia incrociate
un momento di salutare
malinconia, ma lei resta
con quell’odore sgradevole
e respirare i pomeriggi
le notti insonni
una vecchia auto non trova
l’uscita, sei lì, sei là
molte distrazioni
e il ribasso fra le pause
che sia vivere non pare
diverso, il gelo morde
gl’insetti coprono corpi caldi
da qualche parte
ci sarà il tuo amore –

 

 

 

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: