Skip to content

Modo Indicativo

gennaio 25, 2012

Se il mare somiglia
A un nodo sul collo
Resta una sferzata
A contemplare
L’istante rabbonito
Sabbia dorata
Sotto piante strane
Pelle orfana di noi
E il sole continua
A sanguinare
Su carta sciolta
Gelo di falce
E sensi mandati
A giustificare
Denti d’astri
Riflessi venosi
A capo chino
Adorare il sale
Guanciale depositario
D’alghe rosse
La punta affonda
Fermento terroso
D’inabilità a tenere
Un segmento
Fra veglia
E vita immobile
Trattieni le cose
Silenzi smarriti
Amplesso dimesso
Sensi spauriti
Coscienza ai cani
Voraci nullità
Vostri fantocci
Miei preziosi
Manuali asportazioni
Sulla cresta dei vuoti
Catacomba di sapori
E occhi assaggiati
Come frutti
Uno ad uno
Se l’azzurro è
Una stretta al respiro
Brucio una sigaretta
Nel disgusto
D’una cicca
Oscenità
Della materia
La natura
Che si confà –

Annunci
3 commenti
  1. Stupenda Marco

  2. icittadiniprimaditutto permalink

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: