Skip to content

Foglie Secche

novembre 9, 2011

Le sere che piove
O meglio immaginare
Luci repentine
A rincorrersi
Ovunque vada

Dimesso
Sommesso
Non altre parole
A disposizione

Per celebrare penitenze
O truffare il pubblico
Con un trucco
Da suscitare libertà

Sempre saputo
Dove andare
Cosa fare
Trascinarmi
Su altrui terga
È quieto vivere
Un progresso
D’imbalsamazione

Guerre!

Rivoluzioni!

Asterischi!

Cos’altro è vita
Per stringerla
Fra le mani?

Il sapore
D’ogni rosso stagionale
Viole dimenticate
Nel più alto dei fondi_

Annunci

From → articoli, blog, poesia, poesie

6 commenti
  1. emozionante e bellissima…

    • Grazie Tiziana. A volte riesco ed è un bene, è la fatica di scavare evitando di ferire, eppure è così semplice, perchè non c’è mai niente da togliere o da aggiungere.

  2. Le tue foglie secche passano tra le fasi di quanto si può o si vive nella società, chissà, forse il loro colore intenso prima di divenire secche è indice di libertà, una specie di ribellione a mio parere per poi morire definitivamente.
    Mi piace la particolarità del tuo poetare, un po’ fuori dagli schemi, si si, molto bello
    Ciao, Pat

  3. Sostengo con entusiasmo l’interpretazione di una poesia come un significato aggiunto, scorrendola sul riflesso dell’iride trovare quel che non avevo pensato, e te ne sono grato.
    L’ho scritta indifferente, e questa sua indipendenza è un bene per entrambi, antidolorifico per immergersi in uno stato d’animo che sarebbe improprio affrontare diversamente.
    Assediati fuori e dentro, ma non ho mai sentito d’un sogno morto durante la prigionia_
    Grazie Pat

  4. Bella e sapiente nel lasciare spazio allo spaziare della creazione indotta – nell’interpretarla – in chi la legge.

  5. Ogni “interpretazione” e il termine è limitato in quanto vagamente dogmatico, meglio dire trattasi di valore aggiunto, resurrezione della parola, che dalle ceneri della memoria assurge a nuovo significato, una delle innumerevoli increspature dell’anima, come dono diventa altro e prezioso.
    Ti ringrazio –

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: