Skip to content

Torna a perdere

aprile 13, 2011

Quando giocavo

Con i tuoi specchi

E li hai svenduti

Distrattamente

Arresa ad una fantasia

Senza ritorno

 

Torna dove perdermi

Nell’innocenza di braccia

Avvolte alla vita sottile

Un bicchiere dolce

Tutto d’un fiato

Tradimento di gambe

Fuggendo da finestre

Murate alle spalle

 

Ritorna

E siamo sempre là

Monumenti primaverili

Pietà

D’insensibilità ingorda

Luce indigesta

Del mattino solitario

 

Ore di frenetica attesa

E perversione di vivere

All’ombra

D’un placido scorrere

D’avanzi

 

Adagiato

Nella tua mano

Guida e rapimento

Ultima fermata

Della pelle

Speranze condivise

In possibilità

 

Sogni

E vampiri

Sangue nuovo

Mi circola

In cielo –

 

 

Annunci

From → poesie

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: