Skip to content

Iconoclastia, specchi

aprile 4, 2011

Immemore di pensiero e dignità

Riflesso a traffico limitato

Ogni stanza nel mondo

È adatta ad accoglimento

Di spersonalizzazioni

Un passo successivo, alienante

Il popolo è finalmente solo

Raccolta differenziata sociale

Ricicla consensi epurati da critica

Frequenza di fasi in movimento

Monocromo di marce a passo di danza

Il polso spezzato dell’autorità

Avvolge piacere effimero

Naturale corruzione in stato d’ebbrezza

 

Insegnamento superno

È infedeltà alla dottrina

Febbre notturna

Sfocia in oceani densi

D’attese patologie

 

Istantanea romantica

Riverberi definitivi

D’incendi monchi

 

Il parto entra nel vivo

Del corpo vano

Invade silenzioso

Lo spazio sostanziale

 

Trionfo sognante

D’incoscienza

L’incuranza di sé

È manifesto del possibile

 

Una voce grida nel deserto:

è moltitudine.

 

Porta giorni in processione

Massa inversamente proporzionale

A morigeratezza

 

La storia si pavoneggia

Di novelle mascherate

Osare umiltà

Sarà efferata veemenza

Fisiologico esaurimento

Del principio –

 

Annunci

From → poesie

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: